Segreteria Generale

via T. Landolfi, 300 03100 Frosinone (FR)

TEL +39 0775 502353
(lun./ven. 9.30-13.00 14.30-18.00)

CF 96218850582

E-MAIL info@nuoviorizzonti.org

informazioni utili

Seleziona di seguito l’ambito della tua richiesta di informazioni e compila il modulo di contatti. Ci permetterai di orientarti al meglio tra le nostre attività e metterti direttamente in contatto con chi si occupa della tematica specifica.

Per richieste di accoglienza e per informazioni sul percorso di recupero dalle dipendenze, potete scriverci compilando il form accanto oppure contattando il numero di riferimento di seguito.

  • NUMERO DI RIFERIMENTO: +39 0775502353
    (dal Lun. al Ven. 9.00-13.00 / 14.30-18.00)

Desideri coinvolgerci in un evento organizzato nel tuo territorio?

Senti il desiderio di far conoscere ad altre persone la nostra realtà?

Se lo consideri fattibile invia la tua proposta e i dettagli del progetto compilando il modulo accanto.

 

Saremo felici di valutare con te come realizzare un sogno che è a cuore a tutti noi: portare la gioia della Risurrezione a quante più persone possibili!!!

Desideri partecipare a seminari esperienziali di formazione e crescita personale?

Accedi a www.iscrivi.me e cerca il corso che ti interessa.

Vuoi attivare con noi progetti educativi nelle scuole?

Vuoi progettare nella tua parrocchia corsi di bibliodramma per approfondire la Parola di Dio?

Stai pensando di invitarci per un corso formativo nel tuo gruppo, parrocchia, territorio?

Esprimi quanto ti sta a cuore compilando il modulo accanto.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Per conoscere i contatti ed i riferimenti locali di Nuovi Orizzonti
e avere una mappa di tutte le attività che svolgiamo nella tua zona.

Nuovi Orizzonti vuole tutelare ogni persona vulnerabile da qualsiasi genere di abuso (sessuale, psicologico, di potere) pertanto ha attivato questo modulo per poter segnalare eventuali situazioni delicate al fine di poter intervenire nella loro difesa secondo quanto previsto dal “PROTOCOLLO per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili nella vita interna e nelle attività di apostolato”.